Recensione di Xiaomi Dreame D9: il robot per la pulizia che vuole competere con i top di gamma

Lo Xiaomi Dreame D9 è l’ultimo arrivato nell’ecosistema Xiaomi, con diverse funzioni e tecnologie innovative per competere con i leader del mercato, come ad esempio iRobot Roomba. Tra la sua pulizia intelligente e la sua autonomia, vuole soddisfare tutte le esigenze di pulizia.

Quindi se vi state chiedendo cosa aspettarvi da questo robot aspirapolvere di fascia media, il nostro Recensione di Xiaomi Dreame D9 dice tutto sulle sue capacità prestazionali. Dal manuale d’uso al sistema di navigazione, avrete una visione migliore prima dell’acquisto. Il marchio lo considera già uno dei suoi robot aspirapolvere di maggior successo in termini di rapporto qualità-prezzo.

Caratteristiche e specifiche

Pressione di aspirazione 3000 Pa
Peso 3,7 kg
Livello di rumore 51 dB in modalità silenziosa
65 in modalità Turbo
Serbatoio dei rifiuti 0,27 L
Autonomia 2 h
Funzioni collegate – Applicazione Dreame
– Amazon Alexa
– Assistente Google
Tecnologie integrate – Navigazione SLAM per evitare gli ostacoli
– Tecnologia LIDAR per una mappatura avanzata
– Sensori anticollisione e anticaduta
Funzione mop
Pulizia programmata
Ricarica automatica
Tipo di batteria Litio
Dimensioni (LxLxH) 43 x 38,2 x 14,9 cm
Pulizia delle superfici Tutte le superfici: piastrelle, parquet, marmo, moquette, ecc.
Opuscolo Leggi l’avviso
Garanzia 2 anni

I- Design e presentazione Xiaomi Dreame D9

Di colore bianco e circolare, questo robot ha dimensioni di 35,3 x 35,0 x 9,6 cm, sufficienti per essere posizionato sotto i mobili. Il peso di 3,7 kg consente di contenere un contenitore per la polvere da 570 ml e un serbatoio dell’acqua da 270 ml. In altre parole, ha due serbatoi, uno per contenere lo sporco e la polvere e l’altro per lavare il pavimento o il tappeto.

presentazione-Xiaomi-Dreame-D9

Progettato con materiali duri e di buona qualità, ilXiaomi Dreame D9 robot aspirapolvere incorpora anche un paraurti. Le spazzole laterali sul lato destro della macchina permettono di spingere lo sporco verso la spazzola principale al centro della macchina. Questo robot ha una potenza di 3000 Pa e un sistema di navigazione all’avanguardia.

[Vidéo Mode d’emploi]

II- Comodità d’uso

L’utilizzo di questo aspirapolvere è piuttosto semplice, in quanto dispone di una documentazione in francese. Sulla parte superiore dell’aspirapolvere sono presenti tre pulsanti. Il pulsante di accensione, il pulsante di ritorno alla base e il pulsante di pulizia. Quest’ultima consente all’aspirapolvere di pulire un’area particolare senza passare per l’applicazione.

Lo Xiaomi Dreame D9 utilizza una serie di sensori che lo aiutano a muoversi, tra cui il riconoscimento dei bordi, la prevenzione degli urti e delle cadute e l’orientamento automatico verso la stazione di ricarica. Questi diversi sensori migliorano il movimento del robot nelle diverse stanze per una migliore mappatura.

Quattro modalità consentono di regolare la potenza dell’aspirapolvere. È possibile scegliere tra le opzioni Modalità silenziosa, normale, forte e turbo. In questo modo è facile scegliere quello più adatto a una specifica attività di pulizia.

A tal fine, trattandosi di un robot aspirapolvere 2 in 1, è sufficiente aggiungere acqua e, se necessario, detersivo. La parte del panno può essere agganciata al retro della macchina per pulire il pavimento. Si può usare per pulire diversi tipi di superfici. È possibile pulire parquet, moquette e piastrelle.

L’utilizzo di questo aspirapolvere è quindi piuttosto semplice. Questo modello 2-in-1 può essere utilizzato anche per lavare e aspirare. Queste due funzioni, combinate in una sola, garantiscono un lavoro di pulizia più rapido.

III- Capacità di aspirazione

Con una potenza di aspirazione di 3000 Pa, questo aspirapolvere è tra i più potenti e supera persino il modello concorrente Ecovacs Deebot N8 PRO+ in termini di pressione. Questa potenza è suddivisa in quattro modalità che offrono la possibilità di variare gli utilizzi. Durante la nostra visita abbiamo potuto Nel test dello Xiaomi Dreame D9, abbiamo subito notato che quanto più forte era la potenza, tanto più la spazzola laterale tendeva a spingere i detriti più grandi fuori dal suo raggio d’azione.

A seconda delle dimensioni dei detriti da pulire, ricordarsi di impostare la potenza per consentire all’aspirapolvere di svolgere correttamente il suo lavoro. Più fini sono le particelle, meno potente dovrà essere l’aspirapolvere. Tuttavia, poiché l’aspirapolvere non dispone di una modalità di pulizia dei bordi, lo sporco sui bordi potrebbe sfuggire alla pulizia.

robot-aspirapolvere-sogno-cane-capelliIl robot aspira perfettamente i detriti sul suo percorso

Abbiamo testato il robot in modalità automatica. Dopo aver sparso sul pavimento una buona quantità di cacao e di chicchi di riso, abbiamo proceduto all’aspirazione. Il robot è riuscito ad aspirare buona parte dei fagioli in 30 secondi. È stato in grado di rimuovere il 97% dei semi di cacao e l’80% dei semi di riso. Si tratta di un risultato molto buono rispetto a un Ultenic D5s Pro.

Questo aspirapolvere è quindi molto potente e consigliamo la sua forte aspirazione solo per lo sporco pesante. È possibile utilizzare la modalità silenziosa di notte.

La modalità Turbo, invece, dovrebbe essere riservata alla pulizia intensiva. Funzionerà a meraviglia per le aree che non vengono pulite spesso. Il fondo del letto o la soffitta, ad esempio, sarebbero un luogo perfetto per testare questa massima potenza. Questo Xiaomi Dreame D9 robot aspirapolvere è quindi completo per rimuovendo anche i peli degli animali in pochi passaggi.

IV- Funzione di lavaggio: un sistema di pulizia per tutti i tipi di pavimento

La modalità di lavaggio di questo aspirapolvere è abbastanza efficiente. È necessario riempire la vasca d’acqua prima di procedere al lavaggio. Infatti, è possibile regolare il volume d’acqua con tre livelli di iniezione. È importante notare che questo può essere fatto solo sull’applicazione.

I suoi tre tassi di iniezione dell’acqua sono stati disposti in modo da consentire la Xiaomi Dreame D9 robot aspirapolvere per regolare la potenza dell’iniezione d’acqua. La potenza e la quantità iniettata consentiranno al robot di dosare la potenza di aspirazione. Quest’ultimo è essenziale per aspirare l’acqua e consentire al robot di asciugarsi.

pulizia intelligente di tutti i pavimentiLavaggio su tutti i tipi di pavimenti e tappetiattraversare-ostacoli-sogno-D9Attraversamento spensierato dei tappeti pulizia a pressione dei tappetiAumenta l’aspirazione sui tappeti

Sui pavimenti duri, i risultati sono piuttosto convincenti. Gran parte dello sporco è stato rimosso. Tuttavia, le macchie oleose e ostinate rimanevano attaccate al pavimento. Abbiamo dovuto effettuare una pulizia a campione per consentire al robot di eliminarli. Come potete vedere, dovremo avere pazienza.

Allo stesso modo, su moquette a pelo corto, i risultati sono stati soddisfacenti. Siamo riusciti a rimuovere la maggior parte dello sporco dalla moquette. Sulla moquette a pelo lungo, invece, abbiamo ottenuto risultati contrastanti. Tuttavia, svolge un lavoro migliore rispetto a molti aspirapolvere 2 in 1, poiché è in grado diaspirare e lavare contemporaneamente il pavimento o il tappeto.

V- Sistema di navigazione

Il D9 è senza dubbio il robot con uno dei migliori sistemi di navigazione dell’intera gamma Xiaomi Dreame. Si è passati da un modello Dreame F9 che aveva solo una fotocamera a questo modello con una fotocamera. LIDAR LDS laser. Questa tecnologia, accettata dal mercato, è più precisa e più veloce.

Questo laser aumenta la velocità di scansione e semplifica il percorso dell’aspirapolvere, facilitando al tempo stesso l’esecuzione del lavoro. Programma di pulizia di 7 giorni. Il presente algoritmo SLAM ne aumenta ulteriormente la potenza. Consente all’applicazione di localizzare con precisione il dispositivo. Saprete sempre dove si trova.

navigazione-intelligente-sogno-D9Sistema di navigazione intelligente e mappatura di tutti gli ambienti

Grazie ai suoi 13 sensori, questo aspirapolvere è in grado di navigare autonomamente mentre esegue una mappatura in tempo reale del suo ambiente. Non ci si deve più preoccupare dei diversi movimenti del dispositivo. Si muove con un controllo completo dell’ambiente circostante. Non urta e non cade.

Il sistema di navigazione del Xiaomi Dreame D9 permette anche di calcolare le altezze. Ciò significa che sarà in grado di lavorare su un tappeto con un’altezza di 20 mm. Questo è molto pratico e consente all’aspirapolvere di lavorare senza essere bloccato da ostacoli. Questa è una buona notizia se avete questo tipo di pavimentazione in casa.

VI- Livello di rumore

Questo robot di lavaggio 2 in 1 è abbastanza tranquillo. In modalità silenziosa, emette solo 51 dB di potenza sonora. Tuttavia, con l’aumento della potenza di aspirazione, il livello sonoro aumenta. In modalità Turbo, il livello sonoro raggiunge i 65 dB, lo stesso livello dell’irobot Roomba i5154, che ha lo stesso prezzo.

Il livello di rumorosità è ancora una volta accettabile se paragonato alla potenza di aspirazione sviluppata. Potete guardare la TV mentre pulisce. Il livello di rumore non interferisce con la conversazione. Tuttavia, non consigliamo di utilizzare la modalità turbo di notte, a meno che non si chiuda la porta, ad esempio.

VII- Autonomia

L’aspirapolvere Xiaomi Dreame D9 annuncia un’autonomia di 150 minuti. L’alimentazione è fornita da una batteria da 5200 mAh. In realtà, durante il nostro test, abbiamo ottenuto una autonomia in modalità standard 120 min. In modalità Turbo, riesce a superare la soglia dei 30 minuti.

Quando la batteria è scarica, il robot torna alla base per ricaricarsi. La ricarica completa richiede quasi 5 ore. Questo aspirapolvere è molto resistente anche se il tempo di ricarica è piuttosto lungo. Tuttavia, la cosa positiva è che riprenderà la pulizia da dove l’aveva lasciata.

VIII- Applicazione e connettività

In considerazione del prezzo del Dreame D9 a meno di 300 euro, l’applicazione fornita era molto interessante per noi. È tradotto in francese, il che ne ha facilitato la comprensione. Ci è piaciuta anche la capacità di riconoscere le parti. In questo modo non avrete problemi a stabilire un percorso e il D9 vi si attaccherà durante la pulizia delle parti.

L’applicazione ci ha anche permesso di scegliere la potenza di aspirazione da utilizzare in una determinata stanza. Questo non solo ci ha permesso di risparmiare sull’autonomia, ma anche sull’energia. In effetti, alcuni ambienti che non richiedevano la potenza di aspirazione della modalità Turbo potevano essere puliti con la stessa efficacia.

Siamo stati anche in grado di utilizzare il Funzionalità No-Go Zone per creare uno spazio virtuale in cui non volevamo che l’aspirapolvere entrasse. Il Dreame D9 ha quindi vietato questa zona. Questa funzione è ideale se avete bambini o un’area di lavoro in cui non volete che il robot entri.

Infine, questa app è compatibile con Alexa e Google Assistant. Per collegarlo, è necessario scaricare la Skill Dreame oltre a Mi home e accoppiarla con il robot utilizzando l’applicazione Alexa. Sarà quindi possibile avviare l’avvio a voce. Sarà inoltre possibile, grazie ai numerosi parametri, effettuare una pulizia automatica o localizzata.

IX- Manutenzione

Numerose informazioni sulla manutenzione di questo robot sono disponibili sul sito web Manuale Dreame D9. Per pulire il contenitore della polvere, è necessario prima rimuoverlo. Per farlo, è necessario sollevare un grande coperchio posto sulla parte superiore del robot. Una volta fatto questo, è possibile rimuovere la vaschetta per la polvere.

sogno-d9-manutenzioneFacile accesso a spazzola e filtro

Dopo aver svuotato il vassoio, ricordarsi di pulirlo bene. È possibile passarlo sotto l’acqua e lasciarlo asciugare o utilizzare un panno asciutto per pulirlo. Ricordatevi di lavare il filtro HEPAIn questo modo si garantisce che il filtro continui a essere efficace. Si consiglia di lasciarlo asciugare completamente. Una volta asciutto, è possibile sostituirlo.

È inoltre importante rimuovere la spazzola rotante una volta ogni due mesi per spolverarla. Si può approfittare di questa occasione per rimuovere eventuali peli di animali domestici che vi si sono attaccati. Questa spazzola è una delle parti più importanti del robot, quindi fate attenzione a non danneggiarla.

Infine, ricordatevi di pulire il corpo dell’aspirapolvere. Assicurarsi di utilizzare un panno morbido e umido. Evitare di bagnarlo troppo per evitare che l’acqua penetri nel robot.

X- I diversi accessori di Xiaomi Dreame D9

Questo Dreame D9 è dotato di alcuni accessori. Il mop monouso ha un serbatoio da 270 ml, una capacità che secondo il produttore consente di pulire 200 m2 utilizzando l’applicazione. Per vostra informazione, il montaggio è semplice. Ecco cosa troverete nella confezione:

  • Due spazzole laterali
  • Un mop monouso
  • Una spazzola principale
  • Un filtro HEPA
  • Un manuale

Punti positivi e punti negativi Xiaomi Dreame D9

Punti positivi

  • Elevata capacità di aspirazione ;
  • Sistema di navigazione di fascia alta;
  • Basso livello di rumore;
  • Applicazione high-tech.

Punti di debolezza

  • Spazzola rotante che spinge via i piccoli detriti;
  • Tempo di ricarica lungo
Clemente Biondo
Clemente Biondo
Clemente Biondo

Sono il proprietario e probabilmente colui che scriverà più spesso qui (scusate in anticipo!), dopo aver testato più di 100 aspirapolvere, sono in grado di dire entro i primi 5 minuti quanto è buono un aspirapolvere. Alcuni dicono che sia un superpotere...