Recensione di Proscenic 850T: la potenza di una lavatrice robot 2 in 1

Proscenic 850T è una delle lavapavimenti robotizzate più promettenti sul mercato, che promette un’elevata aspirazione e una pulizia extra del pavimento. Originario di Taiwan, questo marchio è diventato rapidamente un leader nella progettazione di aspirapolvere di largo consumo.

Ci rendiamo conto che a volte è difficile per i consumatori districarsi tra le numerose funzioni e ciò che si trova effettivamente all’interno di una macchina. Questo è il motivo del nostro test, al fine di ottenere un parere chiaro sul Proscenic 850T. Ricordiamo che questo modello di fascia media pubblicizza un’elevata potenza di aspirazione. Vedremo di cosa è capace.

Caratteristiche e specifiche

Pressione di aspirazione 3000 Pa
Peso 3 kg
Livello di rumore 58 dB
Serbatoi Un serbatoio dei rifiuti da 0,5 L e un serbatoio dell’acqua da 0,3 L
Autonomia 120 min
Funzioni collegate – Amazon Alexa
– Assistente Google
– App Proscenic
Tecnologie integrate – Sensori anticollisione e anticaduta
– Mappatura
Funzione mop
Pulizia programmata
Ricarica automatica
Tipo di batteria Litio
Dimensioni (LxLxH) 32,5 x 32,5 x 7,3 cm
Pulizia delle superfici Tutte le superfici: piastrelle, parquet, marmo, moquette, ecc.
Opuscolo Leggi l’avviso
Garanzia 2 anni

I- Progettazione e presentazione del robot aspirapolvere Proscenic 850T 2 in 1

Come i precedenti modelli del marchio, il design è simile. Questo robot è ben presentato e il colore nero ne esalta l’aspetto estetico. Ha una capacità di 0,5 l, sufficiente per un ciclo di pulizia prima dello svuotamento.

presentazione-Proscenic-850T

Per un massa di 3 kg, spessore di 7,3 cm È facile capire perché non ha problemi a passare sotto i mobili. È facile capire perché non ha problemi a passare sotto i mobili. La struttura del robot è piuttosto solida e i bordi sono resistenti agli urti e ai graffi.

[Vidéo Commodité d’emploi]

Crediti: marchio video Proscenic

II- Comodità d’uso

Il robot aspirapolvere Proscenic 850Ta ha scelto di integrare due pulsanti invece dei soliti tre dei suoi diretti concorrenti. I segnali luminosi sono di colore verde, blu o rosso, a seconda dello stato e delle informazioni che si vogliono trasmettere.

L’icona del Wi-Fi si accende solo quando si cerca o si stabilisce una connessione. L’aspetto positivo è che include un telecomando con display LCD.

Test-avis-Proscenic-850T-1Il robot può superare un tappeto di 1,5 cm di spessore

Un’altra innovazione, l’utilizzo di due serbatoi indipendenti. Il primo incorpora un collettore di polveri convenzionale da 0,5 litri per facilitare l’aspirazione. Il secondo, un serbatoio d’acqua da 0,3 litri per il lavaggio dei pavimenti.

Dopo aver collegato la stazione di ricarica, posizionarla contro una parete con un po’ di spazio intorno. Quindi collegare le due spazzole laterali alla parte inferiore dell’unità e portare l’interruttore su “ON”.

Per il primo utilizzo, posizionare il robot sulla stazione di ricarica e attendere che la batteria sia completamente carica. Durante questo periodo, potete scaricare con calma l’applicazione “Proscenic Home” e seguire i passaggi per creare il vostro account.

A differenza di Irobot Roomba 981, questo robot può essere utilizzato senza smartphone. Anche se si tratta solo di istruzioni di base, la versatilità d’uso è molto apprezzata.

III- Capacità di aspirazione

aspirazione-debiti-proscenio-850tIl robot aspira tutti i residui: capelli, polvere, ecc.

Il minimo che si possa dire è che in termini di potenza grezza, beh, questo robot è ben equipaggiato! Il robot aspirapolvere Proscenic 850T 2 in 1, con i suoi 3.000 Pa di potenza, garantisce una pulizia profonda. Per garantire l’efficienza, la potenza è stata combinata con la tecnologia “Vboost” per rimuove anche briciole di pane e peli di animali domestici.

In questo modo spolverare diventa un’operazione semplice. Se si parte dal presupposto che ogni buon robot dovrebbe avere una potenza di aspirazione di circa 1000-1200 Pa, questo dà già un’idea di ciò che questo ospite ha in serbo con i suoi 3000 Pa.

Ad esempio, la modalità “Spot” concentra la pulizia in aree ristrette, mentre la modalità “Edge” la effettua più lungo le pareti. La particolarità di questo modello è che offre la possibilità di pulire l’ambiente con la funzione di Sistema di pulizia IPNAS 2.0

Quando parliamo di potenza di aspirazione minima, ci riferiamo ai normali pavimenti duri e non ai pavimenti morbidi come i tappeti. La regola generale è che maggiore è la potenza, maggiore è la possibilità di eliminare i detriti incastrati. Ad esempio, un aspirapolvere con una potenza di 2000 Pa sarà in grado di svolgere facilmente il lavoro sui pavimenti morbidi.

Mentre gli apparecchi di fascia alta riescono a offrire fino a 2.200 Pa di potenza, questo modello decide di andare oltre. Classificato come robot di fascia media, è sorprendentemente potente e compete con i migliori sul mercato, come il Deebot N8 Pro+ di Ecovacs.

In generale, le prestazioni valgono davvero la pena e probabilmente vi daranno soddisfazione. Ad esempio, sui pavimenti duri, siamo riusciti a rimuovere quasi tutti i detriti e i semi di riso precedentemente versati sul pavimento. Sui tappeti, invece, è stato rimosso il 90%.

IV- Funzione di lavaggio: questo robot di lavaggio 2 in 1 è efficace?

Il robot aspirapolvere Proscenic 850T 2-in-1 offre una pulizia ibrida: aspira e lava allo stesso tempo. Abbiamo notato che molti robot pulitori sotto i 300 euro fanno semplicemente passare un panno umido sotto il cofano. Questo non è assolutamente il caso di questo modello. È vero che è difficile rimuovere le macchie ostinate, a meno che non siano polverose e debbano essere eliminate.

Tuttavia, siamo incuriositi dall’approccio di questo dispositivo: non si limita a installare il serbatoio dell’acqua supplementare. Incorpora un serbatoio ibrido: 300 ml di acqua e 300 ml di polvere.

fonction-lavage-2-en-1-850tLa funzione di lavaggio pulisce il pavimento e rimuove la polvere.

La portata dell’acqua è regolabile tramite l’applicazione. Il contenitore della polvere si rimuove facilmente e si apre dall’alto. La funzione di lavaggio vera e propria? È comunque una buona cosa, perché rimuove tutte le particelle di polvere.

Si potrebbe pensare che la portata possa essere imposta, ma no, il produttore ha pensato di lasciare che sia l’utente a occuparsene. In questo modo si evita anche che i tappeti e le moquette si bagnino. Per un robot aspirapolvere 2 in 1, non diremmo che può validamente sostituire un lavaggio manuale. Tutto sommato, svolge un ruolo perfetto come back-up per pulire bene i pavimenti e i tappeti.

In altre parole, attivatelo se volete ridurre la polvere in aree specifiche. Ma per i compiti veri e propri: o si passa più volte, o si usa un vero mocio.

V- Sistema di navigazione

Un’altra opzione che avremmo voluto avere: la navigazione laser. Ma anche se il Proscenic 850T non ne è dotato, ciò non toglie nulla a ciò che offre. Trova la strada per la stazione di ricarica e controlla la sua posizione grazie a un giroscopio.

sistema di navigazione intelligente

Come le sue controparti laser, riesce a creare una mappa di tutte le stanze del suo ambiente per identificare meglio la zona. La differenza tra questo e gli altri aspirapolvere del nostro confronto è che non offre tutti i dettagli necessari per una navigazione impeccabile.

Non importa, il robot è dotato di sensori anticollisione e anticaduta sulle scale. Il robot è anche in grado di evitare ostacoli come le gambe dei mobili, i tavoli, gli oggetti, ecc. Per aggiungere un muro virtuale che impedisca al robot di entrare nella stanza, è possibile utilizzare la striscia magnetica di un metro di lunghezza inclusa nella fornitura. Il robot sarà in grado di rilevare il nastro adesivo sul pavimento grazie ai suoi sensori.

Quindi la navigazione è ancora piuttosto buona. Dalla sua stazione di ricarica, il robot 850T guida dritto e, di fronte a un ostacolo, frena e poi si allontana da esso.

Durante il nostro test, ad esempio, la luce solare incidente è stata percepita come un ostacolo dal dispositivo. A causa del leggero contrasto creato dall’ombra di un oggetto, il robot ha individuato un ostacolo e lo ha evitato: il limiti della navigazione giroscopica.

VI- Livello di rumore

Durante il test, siamo stati soddisfatti del livello di rumore generato, in modalità normale: 58 dB. Nel tentativo di superare i limiti, la prestazione massima, che si suppone sia la più dispendiosa, ha un livello di rumore di 63 decibel.

Tuttavia, rimaniamo sulla linea oggettiva che il volume di questo robot aspirapolvere 2 in 1 rimane nella media di quelli che abbiamo avuto modo di testare. In termini di rumorosità, rimane al livello del robot Ultenic T10. Non avrete problemi a conversare e a farvi ascoltare senza nemmeno alzare la voce.

VII- Autonomia

robot-succhiatore-21 a ricarica automaticaRitorno automatico alla base di ricarica

La prima osservazione è che tutti gli aspirapolvere progettati dal marchio Proscenic hanno un’autonomia piuttosto elevata. Per quanto riguarda l’850T, esso offre un autonomia massima di 120 minuti (precisamente tra 90 e 120 minuti) a pieno regime, indipendentemente dal tipo di pavimento da pulire.

Più di un’ora renderà sicuramente felici gli utenti per le piccole aree. Potranno utilizzarlo per due o tre giorni in modalità Eco prima che il robot si ricarichi automaticamente.

D’altra parte, per chi ha uno spazio molto ampio, i 120 minuti promessi da questo robot saranno più che sufficienti per un ciclo di pulizia. Inoltre, prima di acquistare un aspirapolvere, si consiglia di considerare la superficie totale della casa.

Inoltre, il tempo di ricarica è di 3 ore e 20 minuti. Almeno il marchio ha pensato di integrare un ritorno automatico alla base di ricarica anche se il robot è nel mezzo della pulizia. Tornerà esattamente al punto in cui si è fermato per continuare a pulire senza il vostro intervento.

VIII- Applicazione e connettività

alexa-google-assistant-850t-proscenic

Il robot aspirapolvere Proscenic 850T 2-in-1 si accontenta di offrire lo standard reale che si trova nella maggior parte dei dispositivi di questa categoria. Senza voler essere avventati, anche i programmi di pulizia sono inclusi in questo modello.

L’utente può impostare le ore di funzionamento e il robot si occuperà del resto. D’altra parte, anche se questo campione è dotato di sensori appositamente progettati per i tappeti, può rimanere bloccato su un tappeto troppo spesso. Il fatto è che la sua altezza massima di salita è di soli 1,5 cm, ma per i tappeti più spessi difficilmente farà il suo lavoro.

Sul fronte della connettività, non c’è nulla di interessante da segnalare. Si tratta di un dispositivo connesso la cui esperienza d’uso può essere migliorata grazie ai comandi vocali: Assistente Alexa o Google Home.

Il telecomando include controlli manuali come accensione/spegnimento, diverse modalità di aspirazione/pulizia e programmi di programmazione. Tuttavia, è necessaria l’app per gestire la pulizia e tenere traccia della mappatura di tutte le stanze.

Fornisce una mappa a bassa risoluzione della posizione esatta del robot, della sua traiettoria e degli ostacoli rilevati. Tuttavia, è necessario tenere sotto controllo questa posizione nel caso in cui si intenda apportare modifiche immediate al piano. I dettagli e lo storico dei cicli di pulizia sono accessibili tramite l’applicazione.

IX- Manutenzione del robot aspirapolvere 2 in 1

Iniziamo col dire che questo robot aspirapolvere sarà perfettamente adatto a una famiglia con persone che hanno i capelli lunghi. Allo stesso modo, per i proprietari di animali domestici a pelo lungo. Devi solo andare avanti con pulire regolarmente le spazzole in tutti gli angoli e controllare regolarmente le condizioni delle ruote.

Inoltre, i filtri rimangono efficienti quando sono ben mantenuti e puliti costantemente. Dopo un certo periodo di tempo, i filtri devono essere sostituiti come di consueto. Questi filtri sono disponibili come parti di ricambio presso il marchio.

Tornando allo smaltimento dei rifiuti, lo svuotamento del contenitore della polvere si basa sui cicli di pulizia e sullo sporco raccolto quotidianamente. Un altro punto importante è che il riempimento si basa sulla superficie della casa: superfici più grandi richiedono un lavoro maggiore.

Ma non c’è nulla di troppo complicato, basta liberare l’ingresso del collettore e assicurarsi che nessuna particella fuoriesca durante il movimento. Per ulteriori precauzioni, consultare il manuale del Proscenic 850T.

Infine, ricordate di lavare con acqua i vari componenti, le spazzole e i filtri una volta alla settimana. Prima di essere rimontati, devono essere lasciati asciugare.

X- I diversi accessori di Proscenic 850T

Come ogni produttore che si preoccupa della soddisfazione degli utenti, anche i gadget non vengono tralasciati. Il pacchetto è costituito da un insieme che dovrebbe accompagnarvi quotidianamente.

  • Un serbatoio di acqua/polvere da 300 ml
  • Un contenitore per la polvere da 500 ml
  • Tre filtri HEPA
  • Tre filtri in schiuma
  • Due panni spugna grigi
  • Quattro spazzoloni
  • Un telecomando
  • Due batterie AAA per il telecomando
  • Un alimentatore
  • Nastro magnetico di un metro per la delimitazione dell’area
  • Tre piccoli adesivi 3M per fissare il nastro adesivo
  • Una guida rapida
  • Una scheda con 2 codici QR: uno per la registrazione della garanzia e l’altro per entrare a far parte della comunità Proscenic, se lo si desidera.
  • Un manuale d’uso.

Punti di forza e di debolezza del robot aspirapolvere Proscenic 850T

Punti salienti

  • Elevata potenza di aspirazione
  • Funzione di ritorno automatico alla base di ricarica
  • Pareti virtuali per limitare l’accesso a particolari aree
  • Vari accessori in dotazione.

Punti di debolezza

  • Nessuna funzione laser
  • Serbatoio dell’acqua troppo piccolo.
Clemente Biondo
Clemente Biondo
Clemente Biondo

Sono il proprietario e probabilmente colui che scriverà più spesso qui (scusate in anticipo!), dopo aver testato più di 100 aspirapolvere, sono in grado di dire entro i primi 5 minuti quanto è buono un aspirapolvere. Alcuni dicono che sia un superpotere...