Recensione di Yeedi Mop Station: il robot lavapavimenti che fa la differenza!

Yeedi Mop Station è un robot lavapavimenti dotato di tutte le caratteristiche innovative per una buona aspirazione e pulizia dei pavimenti. È dotato di uno spazzolone automatico e di un sistema di rilevamento dei tappeti.

Rispetto a molti altri concorrenti, tra cui Ecovac Deebot N8+, è in grado di fare meglio? Per rispondere a questa domanda, abbiamo passato al setaccio tutte le sue caratteristiche per elaborare un test e un’opinione sulla Yeedi Mop Station. Insieme vedremo se è all’altezza della sfida e, soprattutto, cosa lo distingue dalla concorrenza.

Caratteristiche e dati tecnici

Pressione di aspirazione 2500 Pa
Peso 4,1 kg
Livello di rumore 63 livello intermedio
70 dB Livello massimo
Serbatoi – Raccoglitore di rifiuti da 0,3 L e piccolo serbatoio dell’acqua da 0,2 L
– Per la stazione di lavaggio automatica: un serbatoio dell’acqua pulita da 3,5 L e un serbatoio dell’acqua sporca da 3,5 L.
Autonomia 3 h
Tempo di ricarica 4h 30 min
Funzioni collegate – Amazon Alexa
– Assistente Google
– Applicazione Yeedi
Tecnologie integrate – Sensori anticollisione e anticaduta
– Navigazione precisa SLAM
– Lavaggio automatico dei mop
– Rilevamento dei tappeti
Funzione mop
Pulizia programmata
Ricarica automatica
Tipo di batteria Litio 2500 mAh
Dimensioni (LxLxH) 35,2 x 34,4 x 8,5 cm
Pulizia delle superfici Tutte le superfici: piastrelle, parquet, marmo, moquette, ecc.
Opuscolo Leggi l’avviso
Garanzia 2 anni

Progettazione e presentazione della stazione Yeedi Mop

Fin dall’inizio, abbiamo un robot diverso dagli altri modelli del nostro confronto tra robot. La stazione di ricarica in dotazione è piuttosto imponente. Il colore bianco riflette ulteriormente i dettagli del suo design, ma il tutto ha un’impronta moderna.

presentazione-Yeedi-Mop-Station

Quasi 4 kg per il robot stesso e circa 12 kg con la stazione di autopulizia che funge anche da stazione di ricarica. È facile intuire che si debba trovare uno spazio di stoccaggio dedicato.

La stazione è ha anche due serbatoiUno è un serbatoio per l’acqua pulita da 3,5 litri (blu) e l’altro è un serbatoio per l’acqua sporca da 3,5 litri (nero). In questo modo si evita che l’acqua sporca venga mescolata nello stesso contenitore.

[Vidéo Commodité d’emploi]

Crediti: video del marchio Yeedi

Comodità d’uso

Sebbene l’aspirapolvere Yeedi Mop Station sia appesantito dalla stazione di ricarica, il robot stesso è alto solo 8,5 cm. Di conseguenza, può passare facilmente sotto i mobili e gli angoli più inaccessibili. Rinunciando al telemetro laser, che spesso tende ad aggiungere centimetri ai robot, il costruttore ha optato per un Telecamera “Visual SLAM.

Questo amplifica l’ottimizzazione della navigazione e migliora la copertura di tutte le superfici. Come dispositivo versatile, la stazione mop Yeedi è in grado di aspirare rifiuti e peli di animali domestici e di lavare il pavimento.

Per pulire le piastrelle o i pavimenti in parquet, è dotato di due tamponi con un salvietta in microfibra permanentemente inumidita durante il processo di lavaggio. In che modo la stazione è autopulente?

A tal fine, quando le microfibre dei tappetini si sporcano durante il lavaggio, il robot si reca alla stazione per farle pulire automaticamente. Poi il robot si allontana per continuare la pulizia del pavimento. Quest’acqua viene quindi aspirata e riportata nel secondo serbatoio, che raccoglie l’acqua sporca.

Sul coperchio sono presenti tre comandi sensibili al tatto che consentono di pulire i mop, riportarli alla base o semplicemente lavarli. Naturalmente, è possibile ordinare queste operazioni senza dover toccare il dispositivo.

L’applicazione Yeedi integra infatti queste funzioni nel suo menu e nei comandi vocali. Pertanto, gli assistenti vocali Alexa, Yandex e Google Home sono tutti compatibili.

Inoltre, il robot stesso è dotato di un piccolo Raccoglitore di rifiuti da 0,3 L e un piccolo serbatoio dell’acqua da 0,2 L per fornire umidità ai mop pad.

Capacità di aspirazione

Conosciuto come esperto nella funzione di pulizia, questo robot lavapavimenti ha ancora capacità di aspirazione. Per cominciare, abbiamo preferito lasciare le impostazioni predefinite del dispositivo in modalità Standard. Abbiamo già quattro potenze di aspirazione disponibiliSi tratta delle “modalità silenziose (1 e 2)”, della modalità Turbo e dell’ultima, la modalità Max.

aspirapolvere-rifiuti-moquette-parquetIl robot aspira i detriti, ma il suo punto di forza è il lavaggio dei pavimenti.

La selezione viene effettuata dall’applicazione. Il primo passo prima dell’aspirazione vera e propria è stata la creazione della mappa del pavimento. Come al solito, si tratta di una fase abbastanza rapida, poiché il robot passa solo attraverso ogni stanza. In questo modo, analizza brevemente l’organizzazione della stanza e le posizioni dei mobili/pareti.

Purtroppo, Yeedi ha impiegato molto più tempo per questo primo passaggio (80 minuti) per una stanza di 45 m2. Potrei anche dirvi che non si tratta di un robot straordinario in termini di potenza di aspirazione dei rifiuti. Non brilla per la sua efficienza, il minimo che si possa dire è che se la cava. Quindi non aspettatevi risultati sui tappeti pari a quelli ottenuti da iRobot Roomba 971, ad esempio.

Con la polvere fine e le piccole briciole in giro, abbiamo constatato che fa un buon lavoro. D’altra parte, se si passa a un residuo molto più denso, si lascia dietro di sé un po’ di sporco. Nel senso che i peli degli animali domestici avranno difficoltà a essere aspirati completamente dopo l’uso di Yeedi Mop.

Logicamente, le modalità Turbo e Max forniscono maggiore potenza. Ciò significa che l’apparecchio dovrebbe funzionare meglio in aree con un alto livello di sporcizia. In cambio, bisogna tenere conto del maggior rumore emesso dal motore e dal sistema. In entrambe le modalità, tuttavia, si nota un miglioramento.

Quindi, dal punto di vista dell’aspirazione, offre le prestazioni di un robot aspirapolvere entry-level. In linea di massima, il suo punto di forza è la pulizia dei pavimenti. È su questa funzione che il marchio Yeedi ha puntato tutta la sua dedizione e il suo know-how.

Funzione di lavaggio: quanto vale questo robot lavapavimenti?

lavaggio-funzione-yeedi-mopPulizia dei pavimenti pulita con Yeedi e meno efficace con un’altra marca

Veniamo alla fase più gettonata dell’annuncio da parte del produttore. A tal fine, abbiamo voluto procedere in base a diverse Sporcizia versata deliberatamente sul pavimento. Tra questi, bevande dolci, acqua e nerofumo, oltre all’olio di girasole, ampiamente utilizzato per cucinare. L’obiettivo era quello di stabilire la sua capacità di lavaggio.

In modalità intermedia, la prima passata di questa lavapavimenti è stata impeccabile. La macchia di grasso aveva quasi smesso di apparire. Lo stesso risultato è stato osservato per la bevanda zuccherina e la miscela di carbone.

Inoltre, le tracce di rossetto erano ancora presenti durante il primo passaggio, ma in quantità minime. Nella seconda passata la bagnatura era più forte della prima e la pulizia era completa. In questa fase, è molto più efficiente e impressionante del Proscenic M8 Pro.

Molto soddisfacente, dobbiamo ammettere che questo robot aspirapolvere 2 in 1 non si limita a rivendicare il podio come robot pulitore. Ammettiamo che è uno dei nostri primi robot ad essere approvato all’unanimità per la funzione di lavaggio.

Non si limita a pulire il pavimento, ma lava via le macchie da piastrelle e parquet. L’unico problema è che deve andare avanti e indietro più volte per pulire automaticamente il mop (pad in microfibra), il che richiede più tempo.

Inoltre, il momento in cui torna alla stazione per sciacquare i pattini a un certo punto è un po’ fastidioso. Diciamo che questo è il prezzo da pagare per godere delle capacità di questo robot aspirapolvere Yeedi Mop Station.

Sistema di navigazione

Per farla breve: la telecamera del robot aspirapolvere Yeedi Mop Station lo fa da professionista! Tuttavia, il dispositivo non è esente da difetti quando si tratta di navigazione anicroica. Ad esempio, il marchio dovrebbe migliorare il percorso di lavaggio di ogni stanza.

Una volta copre tutte le superfici in un percorso a zig-zag, mentre un’altra volta si limita a passare su una singola area. A causa della mancanza di un telemetro laser, ha qualche difficoltà di orientamento.

Navigazione-Stazione Vslam-yeediBuona navigazione Vslam per evitare ostacoli e oggetti

Se si aggiunge la confusione delle tende per le pareti, beh, reagisce esattamente come l’iRobot Roomba 692. Ma tra le altre cose, il La gestione degli ostacoli alza il livello globale. Il robot stabilisce una buona visualizzazione e riesce ad avvicinarsi senza colpirli. Le soglie delle porte e le gambe delle sedie non costituiscono un problema.

Lo stesso vale per i tappeti, sui quali si arrampica senza alcuna difficoltà. Al centro di un tavolo con 8 sedie, si tira su da solo senza l’aiuto dell’utente. Un altro dato impressionante è che non si è mai incastrato in fili o cavi durante il nostro test. A dir poco, la sua navigazione Vslam lo compensa.

Livello di rumore

Durante la pulizia, la Yeedi Mop Station emette solo 53 dB al livello intermedio. Seguono 63 dB in modalità massima. A titolo di confronto, i dati sono ancora inferiori a quelli del Venga VG RVC 3000.

La fase più rumorosa, tuttavia, è quella della bagnatura dei pattini. Il processo è anche piuttosto rumoroso quando si pompa l’acqua sporca nel secondo serbatoio della stazione. I dati utilizzati sono 59 dB per circa 62 secondi.

Autonomia

Aspirapolvere robotico Yeedi Mop Station si adatta perfettamente a un autonomia 3 h . Questo tempo è più che sufficiente per pulire anche le superfici più grandi. Tuttavia, il suo processo suggerisce che sta “barando” ai margini. Ogni volta torna alla stazione di ricarica per pulire i pattini e ne approfitta per prendere un po’ di succo.

Per quanto riguarda il tempo di ricarica, lascia a desiderare, in quanto impiega molto tempo per caricarsi, quasi 4 ore e 30 minuti. Per una batteria da 5.200 mAh, è molto. Altri modelli, come lo Xiaomi Dreame F9, richiedono tempi di ricarica inferiori.

Applicazione e connettività

applicazione-yeedi-controllo-pianificazioneApplicazione Ecovacs Yeedi – intuitiva e facile da usare

Operando come filiale del marchio Ecovacs, l’interfaccia ricorda fortemente quella utilizzata da Ecovacs Deebot 605 e da molti altri modelli dello stesso produttore. Abbiamo notato che la connessione al Wi-Fi tramite l’applicazione è molto più rapida rispetto alle versioni precedenti. Come probabilmente già sapete, la procedura è la stessa: il codice QR situato sotto la copertina deve essere scansionato al momento della connessione.

L’applicazione Yeedi è dotato di diverse schede per gestire facilmente la pianificazione della pulizia su più giorni. Tutte le funzioni del menu sono abbastanza intuitive e facili da usare.

Sotto la mappa, l’utente può non solo seguire il robot lavapavimenti durante la pulizia, ma anche controllare le diverse potenze di aspirazione. Anche per il processo di umidificazione dell’acqua è possibile scegliere tra 3 diversi livelli.

L’applicazione offre la possibilità di delimitare virtualmente le aree e indicare quali parti sono off-limits. Inoltre, offre anche il registro delle pulizie e lo stato della manutenzione generale delle parti del dispositivo.

Il tutto è piuttosto ben organizzato e facile da trovare al primo contatto. Ma è un peccato che di per sé rimanga un’applicazione semplicistica. Tuttavia, questa semplicità sarà un vantaggio per coloro che non vogliono prendersi la briga di capire rapidamente tutte le funzioni e i menu dell’applicazione.

Manutenzione

stazione di lavaggio autopulenteLa stazione di pulizia ato lava automaticamente le microfibre dai mop pad.

Francamente, l’elemento che presenta molte esigenze di manutenzione è la stazione di ricarica e di autopulizia. È vero che il riempimento del serbatoio dell’acqua pulita è molto semplice. Inoltre, l’accesso tramite la maniglia lo rende molto piacevole. Il problema è che durante la pulizia dei pattini, la stazione tende a sporcare il vassoio con l’acqua di recupero.

Ne abbiamo avuto prova durante il test, quando siamo stati felici di non dover aggiungere la pulizia dei pattini alla manutenzione. Inoltre, sarebbe necessario svuotare regolarmente il depolveratore dal robot mentre pulisce la stazione da cima a fondo. Anche in questo caso, è forte la sensazione che il sistema avrebbe potuto fare meglio, essendo più ottimale.

Il collettore di polveri è di soli 0,3 L e ha la forma di una cassetta, chiusa ermeticamente dal filtro in ingresso. Per svuotarlo, è necessario far scorrere il filtro e spostarlo leggermente. Su base giornaliera, il lo svuotamento potrebbe diventare noiosoa causa dell’apertura piuttosto grande sul lato opposto della parete. È necessario prestare attenzione per evitare la fuoriuscita dei rifiuti.

Avremmo anche sperato di avere un sistema un po’ più igienico, come hanno sempre fatto i robot Ecovac. Ricordate anche di lavare la spazzola con acqua di rubinetto e sapone. Disinfettare il filtro e l’apparecchio per mantenere inalterate le prestazioni del robot aspirapolvere.

Accessori per la stazione mop Yeedi

accessori-yeedi

Dato il prezzo della Yeedi Mop Station, ci aspettavamo una serie di accessori molto utili. Non siamo rimasti delusi. Nella confezione troverete :

  • Una stazione autopulente
  • Un cavo di alimentazione
  • Spazzola laterale
  • Una spazzola di pulizia principale (preinstallata nel robot)
  • Tappetini per la pulizia
  • Un serbatoio per l’acqua e un serbatoio per lo sporco (preinstallati nella stazione)
  • Istruzioni e manuale d’uso di Yeedi Mop Station.

Yeedi Mop Station vs Roborock S7: quale acquistare?

I robot variano per le diverse caratteristiche che offrono ai loro potenziali futuri utenti. Detto questo, prima di convalidare qualcosa, è meglio essere meglio equipaggiati. Per i nostri scopi, se vogliamo acquistare la Yeedi Mop Station, dobbiamo sapere se è una buona scelta. Vediamo cosa hanno da offrire questi due robot!

Il designLa grande differenza tra i due è la stazione di ricarica di Yeedi. Come abbiamo già detto, è molto più grande e si distingue da tutti gli altri finora. Anche Roborock ha una stazione di ricarica, ma è molto più alto di Yeedi (9,65 cm contro 8,5). È anche più pesante senza la stazione, con 4,7 kg rispetto ai 4,1 kg dello Yeedi.

In termini di capacità di aspirazioneIl Roborock S7 è avvantaggiato dalla funzione HyperForce, che gli consente di esercitare una pressione sul pavimento. In questo modo è più facile aspirare lo sporco e la polvere su pavimenti duri e tappeti rispetto al modello Yeedi, che a volte sembra lasciare tracce di sporco.

Per quanto riguarda la funzione di lavaggioYeedi Mop è in testa con le sue buone prestazioni che si limitano a pulire il pavimento, ma fanno una vera e propria pulizia profonda. Inoltre, è dotato di una stazione mop autopulente che facilita la manutenzione. Sebbene il Roborock S7 faccia un buon lavoro di pulizia, non può competere con il modello Yeedi.

Per quanto riguarda la navigazioneIl Roborock è molto più fluido nell’evitare gli ostacoli e nel muoversi correttamente senza perdere la strada. Si può notare che i sensori laser rendono la navigazione più intelligente. La navigazione Vslam di Yeedi Station, ad esempio, non è completa, anche se riesce a muoversi bene in ogni stanza.

Quindi, tra Yeedi Mop Station e Roborock S7, tutto dipende dalle vostre aspettative e dal vostro budget. Acquistate il Roborock S7 se la funzione di aspirazione è più importante per voi. Tuttavia, se per voi la pulizia dei pavimenti è più importante dell’aspirapolvere, acquistate lo Yeedi Mop, che costa comunque 100 euro in più del Roborock S7.

Stazione Yeedi Mop: punti positivi e negativi

Punti positivi

  • Robot molto intelligente ed ergonomico
  • Facile da maneggiare
  • Funzione mop unica ed efficiente
  • Stazione mop autopulente
  • Buona autonomia

Punti negativi

  • Non molto efficiente in modalità vuoto
  • Ricarica troppo lunga
Clemente Biondo
Clemente Biondo
Clemente Biondo

Sono il proprietario e probabilmente colui che scriverà più spesso qui (scusate in anticipo!), dopo aver testato più di 100 aspirapolvere, sono in grado di dire entro i primi 5 minuti quanto è buono un aspirapolvere. Alcuni dicono che sia un superpotere...